Patenti di guida

All'interno della nostra qualificata Autoscuola San Cristoforo, con sede in Rieti, potrete conseguire le licenze di guida AM, A1, A2, A, Guida accompagnata, B, B1, B Speciale. La nostra autoscuola può rilasciare patenti professionali C, D, E, CQC merci e persone, Ka, Kb.

L'obiettivo principale che infondiamo in ogni futuro conducente, è quello di dover possedere le giuste competenze per mettersi alla guida in tutta sicurezza, conscio dei pericoli che ci circondano.

Il traguardo non è semplicemente riuscire a prendere la patente, ma apprendere il giusto atteggiamento alla guida, ovvero essere sempre prudenti, attenti e reattivi.

patente am rieti

Patente AM

Chiamato anche “patentino”, si può conseguire a 14 anni dopo aver concluso un corso teorico e pratico con relativi esami di abilitazione. Serve per condurre: ciclomotori a due ruote, elettrici, veicoli a tre ruote, quadricicli leggeri e molto altro (con le dovute limitazioni). Vi invitiamo a contattarci per conoscere tutte le specifiche tecniche che vincolano l'utilizzo dei veicoli con patente AM.
patente a2 rieti

Patente A2

Il conseguimento della patente A2 è possibile per coloro che hanno compiuto 18 anni di età. Tale licenza di guida vi abiliterà la guida di motoveicoli con potenza massima 35 KW. Per ricevere maggiori informazioni su come prepararsi al meglio per questo esame, vi consigliamo di contattarci. Siamo in via degli Elci, 23 a Rieti. 
patente b rieti

Patente B

I veicoli che si possono guidare con la patente B sono: motoveicoli, autoveicoli per trasporto di persone e di cose, autocarri, autocaravan (con massimo di nove posti totali), macchine agricole (anche eccezionali), macchine operatrici, (eccetto quelle eccezionali), mezzi adibiti a servizio di emergenza. Per tutte le specifiche, contattateci!
patente b speciale rieti

Patente B speciale

Le persone con disabilità fisiche o con mutilazioni fisiche possono ottenere la patente speciale della categoria B. Le patenti speciali sono limitate alla guida dei veicoli con particolari tipi e caratteristiche e con determinate prescrizioni/adattamenti precisati sulla patente stessa. 
patente a1 rieti

Patente A1

Possono conseguire questa patente le persone che avranno compiuto almeno 16 anni di età: tale licenza di guida vi abiliterà l'utilizzo di motoveicoli con massimo 125 cc e con potenza massima di 11KW, oppure tricicli di potenza non superiore a 15KW. Per conoscere le specifiche tecniche di questa patente, contattateci, inviandoci una mail a sancristoforoautoscuola@gmail.com
patente a rieti

Patente A

Per poter portare a compimento il conseguimento della patente A dovrete aver, necessariamente, compiuto 24 anni di età. Se siete in possesso della patente di categoria A2 da almeno due anni, potrete essere abilitati alla guida di motoveicoli senza limitazioni. Per saperne di più, potete contattarci al 0746 200235
patente b1 riete

Patente B1

Dopo aver conseguito questa tipologia patente, conseguibile a 16 anni d'età, è possibile guidare quadricicli non leggeri la cui massa in ordine di marcia fino a 450 kg per trasporto persone (di categoria L7e) e 600 kg per i veicoli destinati al trasporto di merci e motore con potenza massima fino a 15 kW
patente c d e rieti

Patente C - D - E

Qusti tipi di patenti sono catalogabili come professionali, ed abilitano coloro che sono interessati a svolgere specifici lavori (ad esempio l'autotrasportatore o conducente per il trasporto professionale di persone o cose). Per conoscere le singole caratteristiche tecniche di ciascuna licenza di guida, potete contattarci al seguente recapito telefonico: 0746 200235

Guida accompagnata

Per poter accedere alla GA è necessario essere in possesso di patente A1 o B1. Con questa licenza si possono guidare le autovetture della patente B, accompagnati da un tutore designato (si possono eleggere fino a 3 tutori) e senza passeggeri. Vi invitiamo a raggiungere la nostra autoscuola, accompagnati da un genitore, il quale dovrà compilare la domanda per la GA, autorizzandovi al conseguimento. La domanda viene consegnata in Motorizzazione, la quale vi rilascerà il permesso per esercitarvi. Dovrete effettuare 10 ore di lezioni pratiche, compilare un modulo dove il genitore dichiara le generalità dei tutori e la Motorizzazione vi rilascerà l'attestato per guidare valido fino al compimento del diciottesimo anno d'età. Quando poi inizierete il percorso per il conseguimento della patente B, sarete esentati dalle 6 ore di guida obbligatorie previste per essa.

Corso di Formazione sul corretto utilizzo dei Tachigrafi Digitali ed Analogici

Il decreto dirigenziale n. 215 del 12 dicembre 2016 dispone che tutte le aziende di trasporto conto terzi/ proprio di merci e passeggeri siano tenuti ed obbligati ad effettuare dei corsi di formazione che vertono sull'utilizzo e sul buon funzionamento dei tachigrafi digitali ed analogici.

L'Autoscuola San Cristoforo organizza specifici corsi di formazione in materia di corretto utilizzo del tachigrafo sia digitale che analogico.

Il Corso di Formazione ha una durata di 8 ore al termine del quale viene rilasciato un certificato con una validità quinquennale. Decorso tale termine, il certificato perde la sua validità.

Il corso prevede l'illustrazione dell'evoluzione della normativa che regolamentano l'uso del tachigrafo, l'obbligo del suo uso, i tempi di guida e di riposo, le esenzioni, le certificazioni, la sua evoluzione tecnologica dall'analogico al digitale con la descrizione delle tipologie meccaniche degli strumenti di registrazione; i modelli, il loro corretto uso, lettura ed interpretazione delle stampe e dei pittogrammi.
Vengono poi realizzate attività con simulatori di casi con strumenti adeguati per la pratica delle competenze acquisite. Viene sottolineata, inoltre, la responsabilità amministrativa e penale a carico dei soggetti che circolano o mettono in circolazione veicoli sprovvisti di tachigrafo o con tachigrafo manomesso o non funzionante.

patente cqc rieti

Patente CQC Merci e persone

Sono certificazioni professionali obbligatorie per coloro che hanno patenti superiori e svolgono attività lavorative specifiche: trasporto cose o persone. Per conseguire il certificato è necessario seguire un corso di formazione iniziale e superare un esame. Il certificato va rinnovato ogni 5 anni attraverso un corso di aggiornamento. 
patente taxi rieti

Patente KB (taxi)

Questo tipo di patente è rivolta a tutti coloro che sono interessati a svolgere un' attività professionale specifica attraverso l'utilizzo dell'automobile. Tra questi abbiamo il conduttore di taxi, autovetture e motoveicoli (oltre 1,3 t) da noleggio con conducente. È una licenza di guida associata alla patente B.

REQUISITI FISICI RICHIESTI

Requisiti morali

Per conseguire e utilizzare la patente di guida di qualsiasi veicolo, è necessario rispettare e seguire nel tempo determinati codici morali. Ad esempio, la licenza di guida è revocata dal Prefetto ai delinquenti abituali, professionali, per tendenza o a coloro che sono stati sottoposti a misure di sicurezza personali. Infatti, prima dell'esame di guida, il Prefetto effettua delle verifiche preventive sui requisiti morali di ciascun candidato (per assicurarsi che non sia un deliquente). Inoltre per avanzare la domanda di rilascio di una patente di guida italiana è fondamentale possedere la residenza in Italia, non basta il solo domicilio (la residenza normale viene definita come il posto dove si trascorre un periodo non inferiore ai 185 giorni all'anno).

patente documento cqc rieti

CQC

La carta di qualificazione del conducente (in sigla CQC) è un titolo abilitativo che attesterà le capacità professionali di quei soggetti già in possesso di una patente di guida di categoria superiore (C/C+E, D/D+E). Tale patente vi consentirà di svolgere attività di carattere professionale legata all'autotrasporto. Esistono due tipologie di CQC: quella per il trasporto di merci e quella per il trasporto di persone (è possibile essere titolari anche di entrambe le qualificazioni).

La qualificazione per il trasporto di cose o di passeggeri, è diventata obbligatoria in seguito all'emanazione della Direttiva europea 2003/59/CE, recepita in Italia con il Decreto legislativo 286 del 21/11/2005. La CQC ha validità quinquennale e viene rinnovata attraverso la frequenza di un corso di formazione. Come la patente di guida, la CQC è dotata di 20 punti.

Dal 18 aprile 2013, al momento del rilascio o del rinnovo della CQC non viene più rilasciata una nuova tessera, ma una nuova patente con l'aggiunta del codice armonizzato "95" sul retro. Si avrà quindi un unico documento nel quale verranno indicate, oltre alle categorie possedute, anche il tipo di CQC e le relative scadenze. Chiunque lo smarrisca è tenuto a richiedere un duplicato presso l'ufficio della Motorizzazione Civile competente per territorio.

cqc merci patente rieti

CQC Merci

La Carta di Qualificazione del Conducente per il trasporto merci può essere conseguita da chi effettua trasporto di cose in conto terzi con veicoli di massa a pieno carico superiore alle 3,5 tonnellate (inclusi eventuali rimorchi o semirimorchi). Tale documentazione si è resa obbligatoria a partire dal 10 settembre 2009. Tale obbligo non sussiste, invece, per chi svolge attività di autotrasporto in conto proprio, (a meno che il conducente del mezzo non sia stato assunto con la qualifica specifica di autista).

Hanno avuto diritto al rilascio per documentazione della CQC merci tutti i possessori delle patenti C o CE (conseguita entro il 09/09/2009) fino alla data del 9 settembre 2014 . Trascorsa questa data, il conseguimento è subordinato alla frequenza obbligatoria di un corso presso le autoscuole autorizzate e di un esame finale presso la Motorizzazione Civile di competenza (esame a quiz). Se l'età del conducente è inferiore a 21 anni, esso non potrà condurre autocarri con massa a pieno carico superiore alle 7,5t. Tale limite può essere rimosso al compimento dei 21 anni o seguendo il corso CQC completo da 280 ore.
cqc persone patente rieti

CQC persone

La seconda tipologia di CQC comprende quella per il trasporto di persone ed è riservata a chi effettua trasporto di persone con autoveicoli di capienza superiore ai 9 posti, in servizio pubblico di linea o di noleggio con conducente. Tale documento sostituisce il vecchio CAP KD, è obbligatorio ed è stato rilasciato per documentazione fino alla data del 9 settembre 2013 e ai titolari di patenti D o DE che avessero conseguito il KD entro il 9 settembre 2008. Chi invece non avesse conseguito il KD entro tale data (9 settembre 2008) e non lo richieda entro la data limite, il conseguimento della CQC persone è subordinato alla frequenza di un corso teorico e pratico di 140 ore da svolgere presso le autoscuole autorizzate, con annesso esame finale presso la Motorizzazione Civile di competenza.

Per i candidati di età inferiore ai 23 anni non sarà possibile condurre autobus con più di 16 passeggeri o con una percorrenza di più di 50 km per i servizi di linea. Tale limite può essere rimosso frequentando il corso ordinario da 280 ore, oppure con il compimento dei 24 anni di età. Per chi invece ha la patente di cat. C entro il 09/09/2009 ed il relativo CQC e volesse prendere la patente D e il conseguente CQC trasporto persone, il corso sarà di sola estensione CQC e quindi limitato a 35 ore di teoria e 2,5 ore di guida sempre con esame finale presso la Motorizzazione Civile.

MODALITA’ ESAME

È all'insegna della semplificazione e del risparmio (di tempo e dunque di soldi) questo nuovo provvedimento del Ministero dei Trasporti, il decreto 5 luglio 2019 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale lo scorso 20 agosto: dal prossimo 20 novembre 2019, tutti gli esami relativi al conseguimento della carta di qualificazione del conducente saranno più brevi. Ci saranno meno quiz, e il tempo concesso per risolvere questi quiz sarà minore.

Sicuramente, l'idea di far sostenere l'esame della parte generale e della parte specifica tutto in un'unica sessione, anziché in due come accade ora, fa risparmiare tempo e pazienza a tutti: sia ai candidati sia alle autoscuole che li presentano, sia soprattutto agli esaminatori, impegnati di meno. Sappiamo che il Ministero soffre di carenza di personale e per questo motivo gli UMC di tutta Italia riescono a rispondere con fatica alle richieste di esami di patenti, a tutti i livelli e di ogni categoria.

La soluzione prospettata in tale decreto mette “una pezza” anche a questo problema, che trova una parziale soluzione almeno dal punto di vista pratico.

L'esame in se e per sé non cambia nei contenuti ma solo nella forma: al posto dei 120 quesiti ora ce ne saranno solo 70, ma se prima il tempo a disposizione era di 2  minuti a quesito, ora il tempo concesso è stato sensibilmente ridotto, ed è pari a meno di 1 minuto e mezzo per quiz.

La redazione ha provveduto a realizzare lo specchietto a fondo pagina per vedere a colpo d'occhio cosa cambia in sostanza a partire dal prossimo autunno.
Per ogni ulteriore approfondimento, rimandiamo alla lettura del decreto MIT del 20 settembre 2013 aggiornato con le ultime modifiche.

Esame per conseguimento CQC persone o CQC cose

Prima

Dopo

2 prove in sessioni distinte (in caso di bocciatura della prima sessione bisognava aspettare almeno un mese)

1 prova in un'unica sessione  (in caso di bocciatura  bisogna aspettare almeno un mese)

60 quesiti parte generale + 60 quesiti parte specifica = 120 in totale

40 quesiti parte generale + 30 quesiti parte specifica = 70 quesiti in totale

Errori ammessi max 6 nella parte generale e 6 nella parte specifica= 12 errori ammessi in totale

Errori ammessi = 7  in totale

Durata: 120 minuti nella parte generale e 120 minuti nella parte specifica = 240 minuti in totale = 4 ore

Durata: 90 minuti in totale = 1 ora e mezza

 

 

Esame per estensione da CQC persone a CQC cose o viceversa

Prima

Dopo

60 quesiti in 120 minuti

30 quesiti in 40 minuti

Errori ammessi = 6 in totale

Errori ammessi = 3 in totale

Recupero punti patenti professionali

recupero punti patente rieti
Cosa dice la legge
  • Ogni patente di guida inizialmente ha 20 punti
  • Le infrazioni determinano, per legge, una decurtazione dei punti in base alla gravità
  • Se non si commettono infrazioni, ogni due anni vengono aumentati 2 punti (fino ad un massimo di 30 punti totali)
  • Dopo due anni passati senza commettere alcuna infrazione, un conducente che ha meno di 20 punti, viene automaticamente riportato a 20
  • Se si commettono più infrazioni contemporaneamente, il massimo dei punti che possono essere tolti è di 15 (solamente le infrazioni non comportano alla sospensione o la revoca della patente)
  • Quando viene ritirata la patente vengono sottratti tutti i punti
  • Chi raggiunge zero punti deve sostenere la revisione della patente rifacendo sia l'esame teorico che quello pratico (si ricorda inoltre che chi ha conseguito la patente B dopo il 1 ottobre 2003 è soggetto, per una durata di 3 anni, alla decurtazione doppia dei punti)
  • Deve sostenere gli esami di revisione patente anche chi commette tre infrazioni, non contestuali, da almeno 5 punti in un anno


Come sono strutturati i corsi di recupero?

  • CORSO RECUPERO PATENTI A e B
    Durata: 12 ore con frequenza obbligatoria senza esame finale
    Punti ottenuti: 6 punti fino a un massimo di 20 punti totali
  • CORSO RECUPERO PATENTI C, D ed E
    Durata: 18 ore con frequenza obbligatoria senza esame finale
    Punti ottenuti: 9 punti fino a un massimo di 20 punti totali 
  • La documentazione necessaria per frequentare il corso di recupero consiste: Patente, Lettera del CED dove viene comunicata la decurtazione dei punti (in caso di smarrimento, l'autoscuola può chiederne il duplicato).

 Il titolare può controllare in tempo reale lo stato della propria

patente chiamando il numero

 

848782782

Scrivici una mail:

Torna su